Calabria7

Beffa Crotone: agguantato al 92′ dal Monterosi Tuscia. La vetta si allontana

Cade a Viterbo la striscia di vittorie consecutive del Crotone. Gli Squali vengono agguantati in pieno recupero dal Monterosi Tuscia e scivolano a -8 dai cugini giallorossi, allontanandosi decisamente dalla vetta. 1-1 il risultato finale di un match complessivamente gestito meglio dai pitagorici, bravi a passare in vantaggio nella prima frazione dopo ben due legni colpiti. Nella ripresa i ragazzi di Lerda gestiscono il risultato senza troppi patemi fino al minuto 80, quando Tonin fa tremare la difesa rossoblù e cambia l’inerzia della partita. Il Monterosi prende fiducia e alza il baricentro fino a trovare il clamoroso pari al minuto 92 grazie alla rete di Costantino. Un brutto segnale di arresto per il Crotone, che dovrà ora archiviare al più presto questo pari e ricominciare a inanellare vittorie sperando in qualche passo falso del Catanzaro.

Primo tempo

L’inizio del Crotone è veemente ma la prima vera occasione da gol capita ai padroni di casa al 20’:  ripartenza di Lipani che arriva al limite dell’area e serve Carlini, il cui tiro-cross si stampa sulla traversa. La risposta dei pitagorici arriva al 25’ con un tiro in controbalzo di Chiricò che, complice la deviazione di Forte, finisce sulla traversa. Pochi istanti dopo, l’ex Padova mette i brividi alla retroguardia laziale con un’altra conclusione che si infrange sul legno superiore della porta. La gara è combattuta e le due squadre si sfidano a viso aperto, con il Monterosi che al 40’ sfiora il vantaggio con un tiro di Mbende da ottima posizione che si spegne sul fondo. A ridosso dell’intervallo, gli ospiti passano in vantaggio con il mancino letale del solito Chiricò. (an.bat.)

Secondo tempo

A inizio ripresa il Crotone va subito vicinissimo al raddoppio con Papini, che raccoglie il cross da sinistra di Carraro ma impatta male mandando il pallone fuori. Il Monterosi, anche grazie alle girandole di cambi, guadagna campo e chiude il Crotone nella propria trequarti. Al 79′ episodio dubbio nell’area del Monterosi: Crialese in area tocca Tonin, che nel contatto perde anche una scarpa, ma l’arbitro lascia proseguire. Al minuto 85 brivido per la difesa del Crotone: lancio lungo di Tartaglia per Tonin che conclude a botta sicura, ma Bove salva miracolosamente sulla linea. Il Monterosi continua a pressare alto e al minuto 92 trova il tanto agognato pari: il Crotone esce male dall’area, pallone ributtata in area all’indirizzo di Costantino che insacca gelando i ragazzi di Lerda. (an.bat.)

 

© Riproduzione riservata.
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content