Calabria7

Conte: “Su riforma del Mes resta responsabilità delle Camere sulla ratifica” (DIRETTA)

conte reggio calabria

“I cittadini dei 27 Paesi non perdonerebbero un segnale che contraddica quella che è stata una svolta irreversibile delle politiche dell’Ue”. E’ quanto afferma il premier Giuseppe Conte nelle comunicazioni alla Camera sul Consiglio Ue sottolineando la necessita di “superare i veti ungheresi e polacco” sul Recovery plan. “Sosteniamo gli sforzi della presidenza tedesca per una soluzione rapida dello stallo”, aggiunge il Presidente del Consiglio.

Sulla riforma del Mes “resta la responsabilità delle Camere sulla ratifica” del trattato. Ma “per cambiare l’Ue è decisiva ben altro percorso. L’Italia si farà promotrice di una proposta innovatrice per integrare il nuovo Mes nell’intera architettura europea. Il modello a cui ispirarsi lo abbiamo già adottato, è il Next Geeneration Eu. Com’è noto la riforma del Mes conteneva il backstop che è obiettivo cardine per il nostro Paese. Grazie al contributo italiano l’Eurogruppo ha trovato un’intesa per introdurlo con due anni di anticipo”.

Aula quasi al completo a Montecitorio durante le comunicazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte in vista del prossimo Consiglio Europeo. Tutti i posti disponibili nell’emiciclo di Montecitorio, al netto di quelli necessariamente vuoti per garantire il distanziamento, sono occupati dai deputati. Vuote, invece, le tribune ed il transatlantico. Conte parla accanto ai ministri Gualtieri, Amendola, D’Incà e Speranza.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Idraulico-forestali, Regione: convocazione per sottoscrizione contratto collettivo

Mirko

Da mercoledì 16 tornano le strisce blu a Vibo

Damiana Riverso

Regionali, De Magistris? M5S: “Non abbiamo preclusioni ma deve convincere il centrosinistra”

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content