Calabria7

Coronavirus, nel Cosentino gli studenti si sottopongono al test sierologico

“Al via i test sierologici sugli studenti delle scuole superiori di Cariati, al via. Oggi  la prima attività di screening ha interessato 120 studenti del  liceo scientifico e linguistico. Si continuerà lunedì 21 settembre.Gli studenti hanno aderito all’iniziativa volontariamente e previa autorizzazione dei genitori”. 

È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sanitarie Maria Elena Ciccopiedi esprimendo soddisfazione con il sindaco Filomena Greco per la sensibilità dimostrata dalle famiglie e dagli studenti e per la disponibilità confermata dalla dirigente scolastica Sara Giulia Aiello e dai volontari. L’amministrazione comunale ringrazia quanti si sono resi protagonisti di questa iniziativa di prevenzione volta a garantire un riavvio delle attività didattiche in piena sicurezza e serenità.

 Ospitate nella palestra dell’istituto professionale, le operazioni di prelievo, con tre postazioni di infermieri e la supervisione di un medico sono state garantite dall’Avis Cariati, coadiuvata nella logistica, all’interno e all’esterno dell’edificio scolastico, dal personale docente e non docente, dalle associazioni ERA Gli Osservanti e Coordinamento Donne di Cariati.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scomparsa Gregotti, Occhiuto: “Per me uno dei primi maestri”

manfredi

Coronavirus, altri due casi positivi in Calabria: sono rientrati da fuori regione

Antonio Battaglia

Cosenza, verità e giustizia per la morte della famiglia Acri

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content