Doppia preferenza: “Dopo il Consiglio regionale di ieri, niente sarà come prima”

Arturo Bova, consigliere regionale di Articolo 1-Mdp, attraverso Facebook esprime tutta la sua delusione dopo la decisione del Consiglio regionale di rinviare la discussione sulla doppia preferenza di genere.

“Dopo il Consiglio regionale di ieri sera e il rinvio vergognoso del punto sulla doppia preferenza di genere, niente piu’ sara’ come prima. Il 23 marzo – prosegue Bova – riuniremo l’assemblea provinciale di Catanzaro di Articolo 1-Mdp e ci autodetermineremo sulle nostre prossime decisioni politiche. Speriamo che altrettanto facciano le altre federazioni provinciali e regionali.

“Dopo il Consiglio regionale di ieri sera e il rinvio vergognoso del punto sulla doppia preferenza di genere, niente piu’ sara’ come prima. Il 23 marzo – prosegue Bova – riuniremo l’assemblea provinciale di Catanzaro di Articolo 1-Mdp e ci autodetermineremo sulle nostre prossime decisioni politiche. Speriamo che altrettanto facciano le altre federazioni provinciali e regionali.

L’attendismo non ci appartiene, men che meno l’inciucio. Essere di sinistra e’, innanzitutto, un modo di vivere, di pensare, di comportarsi: un valore, insomma.

Alle nostre latitudini – continua il consigliere regionale – la tessera di partito viene prima della carta d’identità, identifica la persona. Questo governo regionale non rema piu’ nella nostra medesima direzione”.

Bova, infine, chiosa “Ho provato parecchia insofferenza e forse anche vergogna, mentre gli altri ridevano di noi. E dire che poteva essere una giornata da incorniciare dopo l’approvazione dell’integrazione delle aziende ospedaliere di Catanzaro. Invece siamo costretti a leccarci le ferite”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il capo della Polizia ha partecipato all'inaugurazione di un murale dedicato alla figura dell'alto funzionario Angelo De Fiore, originario di Rota Greca, in provincia di Cosenza
l'analisi
Il sindaco uscente a C7: "Non sono io che devo parlare ma altri che devono esprimersi sulla mia ricandidatura"
Era impegnato nella messa in opera di un impianto idrico quando sarebbe stato travolto e schiacciato dal materiale accumulato sul bordo dello scavo
Ospite d'eccezione Alfredo D’Attorre della segreteria nazionale del Partito democratico, che ha ripercorso la vita di Puccio con episodi vissuti, evidenziando le sue "grandi qualità umane e politiche"
"Ammiro l'esempio di questi sacerdoti - che rappresentano l'Italia migliore - contro l'iniqua logica di sopraffazione e di violenza della criminalità organizzata"
Tutte e tre le auto erano parcheggiate in Via 4 Novembre, zona densamente abitata posta nella zona nord della città
batticuore
Medicine e attrezzi medico-sanitari dell'ospedale utilizzati per fini personali e per interventi in studi privati
Una risorsa fondamentale per i ricercatori, che favorisce l'identificazione di nuove molecole suscettibili di interventi terapeutici più efficaci
La presunta ''spedizione punitiva' sarebbe scattata dopo che il giovane aveva inscenato una protesta, dando fuoco in cella ad alcuni fogli di giornale
Premiato come unico italiano dall’American College of Surgeons di Boston, è ordinario di chirurgia all’Università degli Studi di Milano
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved