Droga nascosta in casa, arrestate 2 persone nel Vibonese

I militari, giunti sul posto di sorpresa, hanno individuato uno di loro mentre tentava inutilmente di disfarsi di una busta al cui interno sono stati trovati 70 grammi di marijuana

Nell’ambito di una serie di controlli antidroga predisposti su tutto il territorio con la supervisione della Procura della Repubblica guidata da Camillo Falvo, i carabinieri delle Stazioni di Arena e Soriano hanno arrestato, ad Acquaro, due persone.

Uno di loro ha tentato di disfarsi della marijuana

Uno di loro ha tentato di disfarsi della marijuana

In particolare, i militari sono intervenuti grazie alla segnalazione di una persona del luogo, la quale, dopo aver notato due soggetti in evidente stato di alterazione psicofisica, ha pensato bene di allertare immediatamente il 112. I militari, giunti sul posto di sorpresa, hanno individuato uno di loro mentre tentava inutilmente di disfarsi di una busta al cui interno sono stati trovati 70 grammi di marijuana e i due sono stati immediatamente perquisiti.

Operazioni estese anche presso le abitazioni dei due

Le operazioni di polizia, sotto il coordinamento del sostituto procuratore Filomena Aliberti, sono state estese anche presso le abitazioni dei due. Nello specifico, durante la perquisizione domiciliare, sono stati trovati circa 55 grammi di hashish in unico pezzo, 4 dosi della medesima sostanza, per un peso complessivo di 9 grammi nonché 3 grammi di marijuana.

Disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

Su disposizione della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, gli stessi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria di Vibo Valentia, in attesa dell’udienza di convalida. Comparsi ieri mattina dinanzi al Tribunale per la direttissima, il giudice ha convalidato l’arresto e, rinviato il processo, ha disposto, per entrambi, quale misura cautelare l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
rinascita scott
Da presunto assassino a imprenditore, il profilo di uno dei più potenti boss vibonesi: "Ci dobbiamo mettere giacca e cravatta e senza lavorare..."
Era stato vittima di un'intimidazione nella città pitagorica: quattro i colpi di pistola sparati. Illesi lui e la compagna
Le irregolarità in materia di assunzione sono state scoperte nell'ambito dei controlli avviati in materia di sicurezza sul lavoro
storie
La fece realizzare l’avvocato Giovanni Correale Santacroce, socialista, primo sindaco del capoluogo dopo la caduta del fascismo
Eseguite 10 misure cautelari nei confronti di 4 donne e due uomini che gestivano le minori. Gli incontri avvenivano in un b&b
Il magistrato in aula aveva chiesto la condanna a poco più di un anno di reclusione per l'imputato giudicato con rito abbreviato
il retroscena
L'idea di poter beneficiare di un loro sostegno sotterraneo a discapito del centrodestra? Tutte le contraddizioni di un comizio elettorale
Serie B
La squadra di Vivarini a un passo dal clamoroso sorpasso nel finale con Donnarumma che colpisce il palo. Si deciderà tutto sabato allo Zini
Insussistenti gli addebiti disciplinari che venivano contestati all'ex procuratore aggiunto di Catanzaro già prosciolto dalle accuse a Salerno
"Sempre più numerose le segnalazioni di utenti che denunciano telefonate da parte di presunti rappresentanti di aziende o altri enti"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved