Calabria7

Lei chiama i soccorsi, lui picchia la compagna e la vicina di casa: arrestato

picchia la compagna

Violenza e minaccia a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. Per queste accuse la polizia, dopo la segnalazione al 112 di una lite in strada a Genzano, vicino Roma, ha arrestato un uomo italiano di 35 anni.

Gli agenti del commissariato di Genzano e i colleghi di Albano hanno fermato l’uomo che stava picchiando due donne, una delle quali, vicina di casa della coppia tra cui era scoppiata una lite feroce, era ferita ad un braccio. I poliziotti, raggiunto l’appartamento, hanno trovato l’uomo all’interno della camera da letto in forte stato d’agitazione che strillava contro la sua compagna, ‘colpevole’ di aver chiamato i soccorsi. Gli agenti hanno provato in tutti modi a calmare l’uomo, ma questo, prendendo un coltello da cucina, li ha minacciati di morte, salvo poi essere bloccato.

Alla fine degli accertamenti le forbici e il coltello sono stati sequestrati, la vicina di casa che era intervenuta per aiutare la donna è stata soccorsa presso l’ospedale di Velletri, mentre l’uomo è finito in manette e condotto presso il carcere di Velletri a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha convalidato l’arresto.  (Agi)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Oscar 2021, Laura Pausini e Pinocchio ottengono tre candidature

Damiana Riverso

L’inviato del Papa in Ucraina coinvolto in una sparatoria, colpi contro il suo convoglio

Antonio Battaglia

Giovane si dà fuoco nella sua abitazione, trasportato in elisoccorso a Roma

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content