Calabria7

‘Ndrangheta: ‘Costa Pulita’ nel Vibonese, gup deposita sentenza

caporalato tribunale Paola

Il gup distrettuale di Catanzaro, Pietro Carè, ha depositato – a quasi due anni di distanza dal verdetto – le motivazioni della sentenza con rito abbreviato del processo nato dalla storica operazione antimafia della Dda di Catanzaro denominata ‘Costa Pulita’.     Per la prima volta in sede giudiziaria viene riconosciuta l’esistenza delle associazioni mafiose di Briatico (centro turistico del Vibonese) e Parghelia (altra località turistica del Vibonese) facenti capo, rispettivamente ai clan Accorinti-Bonavita-Melluso e Il Grande.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scooter fuori strada: morto giovane chef cosentino

nico de luca

Coronavirus, positivo al tampone un consigliere comunale di Catanzaro

bruno mirante

Minaccia di morte ex compagna, arrestato un 53enne

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content