Calabria7

Pittelli (PD): “Basta minacce espulsione da parte commissario”

“Adesso basta. Sono settimane che il commissario regionale del PD Calabria contribuisce a risolvere la situazione che si è creata minacciando espulsioni ad ogni passo.

Io questo atteggiamento lo considero inutile, dannoso e contrario pure allo spirito con cui Nicola Zingaretti si era presentato a guidare il partito”. Ad affermarlo, in riferimento alle parole del commissario del partito, Stefano Graziano, è Anna Pittelli, componente nazionale della direzione Pd a suo tempo indicata direttamente dal segretario Zingaretti.

“Per quanto mi riguarda – dice – se anche un solo iscritto finisce sulla lista nera di Graziano, allora che prima del suo nome ci sia il mio. Smetterò di fare politica – aggiunge – quando di fronte ad un’ingiustizia sarò indifferente e non avvertirò il desiderio di sporcarmi le mani per cambiare quella situazione. Non per decreto. Chiunque sia a firmarlo”. Graziano ha parlato oggi di espulsione dal partito per chi si contrapponesse alla candidatura di Pippo alla presidenza della Regione con evidente riferimento al governatore in carica, mario Oliverio, e a quella parte del Pd che si riconosce in lui.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sofo (Lega): “Dopo il voto su Rousseau, dalla Calabria dipenderà vita del M5S e governo”

Matteo Brancati

Tirocinanti, USB Calabria risponde a Orsomarso: “Inaccettabile proseguire in queste condizioni”

Antonio Battaglia

Porto Gioia Tauro, Comune: “Regione ci ha scippato area industriale”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content