Prete sbanda e si schianta contro guard rail: testa positivo alla cocaina, denunciato

Uno scontro violento che ha distrutto la parte sinistra della vettura. Ci saranno conseguenze anche dal punto di vista ecclesiastico

Di ritorno da una cena fuori alla guida dell’auto, un sacerdote abruzzese è stato vittima di un terribile incidente stradale in cui è rimasto anche ferito. Quello che sembrava un incidente stradale come tanti, però, si è concluso invece con una denuncia a carico del prete per guida in stato di alterazione, essendo risultato positivo alla cocaina. L’episodio, raccontato dalle cronache locali, risale alla notte tra domenica e lunedì, intorno alla mezzanotte, quando l’auto del prete si è schiantata contro un guardrail sulla statale 17, non lontano da Sulmona, in provincia dell’Aquila.

Uno schianto violento che ha completamente distrutto la parte sinistra della vettura e fatto scattare anche gli airbag. Il prete al volante, unico al bordo del mezzo, fortunatamente è riuscito a uscire con le sue gambe dalla vettura e a chiamare i soccorsi che in breve tempo sono giunti sul posto e lo hanno assistito. Mentre l’ambulanza del 118 prestava le prime cure al parroco prima di trasportarlo poi in ospedale per tutti gli accertamenti in pronto soccorso, la polizia ha condotto i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Ritiro della patente

In un primo momento si era pensato a una distrazione e al manto stradale reso viscido dalla pioggia ma poi, durante le analisi del sangue e tossicologi in ospedale, è arrivata una sgradita sorpresa. Il sacerdote è risultato positivo alla cocaina e con un valore molto alto. A questo punto inevitabile la denuncia per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e il ritiro della patente. Per il prete, che esercita nell’Alto Sangro e pare stesse tornando con la sua auto dopo una cena con amici, ci saranno conseguenze anche dal punto di vista ecclesiastico. Il vescovo di Sulmona infatti ha comunicato che riunirà il Collegio dei consultori per eventuali provvedimenti contro il sacerdote. (Fanpage)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved