Calabria7

Sedata durante massaggio e violentata, rinviato a giudizio pranoterapeuta

Rinviato a giudizio con l’accusa di violenza sessuale su una paziente. Lo ha deciso il presidente della sezione gip-gup del tribunale, Piero Santese, al termine dell’udienza preliminare, nei confronti del pranoterapeuta cosentino che avrebbe prima sedato durante una seduta di massaggi e poi abusato sessualmente di una donna. I fatti, riportati dalla Gazzetta del Sud in edicola, risalgono al mese di ottobre 2018 quando P. D. una donna affetta da problemi cervicali, si era rivolta allo studio del massaggiatore per un ciclo di sedute.

Secondo l’accusa, la donna ha spiegato di essersi addormentata dopo un caffè nella sala massaggi e di essersi svegliata in una camera da letto con l’uomo sporco di liquido seminale.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scuola, Corbelli: “Irresponsabile riapertura in Calabria”

Manuela Lardieri

Imbarcazione alla deriva, 48 persone tratte in salvo a Crotone

Maria Teresa Improta

Elezioni in Calabria, i nomi di 459 candidati al vaglio della Commissione antimafia

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content