Calabria7

Sfonda la finestra di un ristorante per rubare gli alcolici allertando il titolare

I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto per l’ipotesi di reato di furto aggravato un 28enne bulgaro, trovato all’interno di un ristorante mentre stava sottraendo diverse bottiglie di alcolici dagli scaffali dell’esercizio commerciale. Nel tardo pomeriggio di ieri i militari della Sezione Radiomobile di Corigliano Calabro sono intervenuti a seguito di una richiesta di aiuto per un furto in atto in un ristorante di Viale della Libertà, sul lungomare di Schiavonea. Giunti sul posto i carabinieri hanno trovato ancora all’interno dell’esercizio commerciale l’uomo, insieme al proprietario del locale che si era accorto del furto, poiché erano stati infranti i vetri di una finestra esterna. Il 28enne bulgaro che approfittando della chiusura pomeridiana del ristorante, aveva pensato di impossessarsi di tutti gli alcolici presenti all’interno è stato fermato. Il giovane aeva già infilato diverse bottiglie in uno zaino e stava smontando l’impianto stereo del locale. Vistosi scoperto ha da subito le proprie responsabilità, mentre il bottino recuperato è stato restituito al proprietario. Portato in caserma, per il 28enne bulgaro, d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, sono scattate le manette per furto aggravato. Tradotto presso la casa circondariale di Castrovillari è ora in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sparatoria a Vibo, lite tra vicini: ferisce marito e moglie. Autore si costituisce

Maurizio Santoro

‘Ndrangheta, arrestati sindaco e consigliere comunale di Rosarno

Mirko

Allerta meteo, violenta bomba d’acqua su Catanzaro: disagi e allagamenti (VIDEO)

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content