Torneo delle Regioni, under 19 infinita: la Calabria vola in semifinale

Una soddisfazione immensa che mancava dal 1978, quando la Calabria si aggiudicò l’allora “Trofeo Barassi”
torneo delle regioni

Sul manto erboso dello stadio “Ligorna” di Genova la selezione under 19 di mister Scorrano supera meritatamente l’Abruzzo dopo i calci di rigore ed approda in semifinale dove affronterà l’Emilia-Romagna che, a sua volta, ha avuto la meglio sul Piemonte. Una soddisfazione immensa che mancava dal 1978, quando poi ci aggiudicammo l’allora “Trofeo Barassi”, che conferma ancora una volta la crescita continua delle nostre Rappresentative. “Ho un grande gruppo di uomini – così mister Umberto Scorrano a fine gara – ai quali va tutto il mio ringraziamento, ragazzi splendidi che hanno lottato con il cuore e con l’orgoglio di rappresentare la Calabria. Siamo questi, domani ci aspetta un’altra battaglia e, come sempre, ce l’andremo a giocare perché undici sono loro ed undici siamo noi”. 

Il match

La gara, dopo un clamoroso palo colpito da Costanzo che avrebbe legittimata la supremazia territoriale calabrese nei primi minuti, si sblocca al ventottesimo minuto quando Calabrò incorna un preciso cross  di Furiato, proveniente dalla fascia destra, portando in vantaggio la Calabria. La squadra gioca bene, le occasioni per raddoppiare ci sarebbero, ma è l’Abruzzo a trovare il pari proprio allo scadere con Valerio che scatta in profondità sorprendendo Mileto sul primo palo. All’intervallo il risultato è di 1-1.

Nella ripresa, poi, botta e risposta con gli abruzzesi avanti al sessantaduesimo grazie Vespasiano, che ribalta il parziale, salvo poi essere immediatamente ripreso dopo nemmeno un minuto dal rocambolesco pari di Calabrò, abile ad entrare in area da posizione defilata e trovare il varco giusto per calciare verso la porta. A cinque minuti dal triplice fischio occasionissima calabrese, ma è la traversa a negare ai ragazzi la gioia del gol ad un instancabile Costanzo. Si va, quindi, ai calci di rigore in cui sale in cattedra Mileto che ne para tre, mentre segnano nell’ordine Billetta, Costanzo, Picone e quello decisivo di Michelli ad oltranza. Calabria nella storia, è semifinale, ad aspettarci troveremo l’Emilia Romagna.

Il tabellino della gara

UNDER 19
Stadio “Ligorna” di Genova – ore 15
ABRUZZO-CALABRIA 5-6 dtr (1-1, 1-1)

ABRUZZO: Brassetti, Bozzolini, Corrado, Cutilli, D’Amore, Di Giuseppe, Meola, Ricci, Tiberi, Valerio, Vespasiano. All. Di Camillo

CALABRIA: Mileto, Scarcella, Marino, Billetta, Michelli, Calabrò, Costanzo, Furiato, Frasson, Tutino, Sarpa. All. Scorrano

ARBITRO: Sig. Cazacu (sez. Albenga)

ASSISTENTI: Sig.ra Doci (sez. Savona) e Sig. Chamchi (sez. Savona)

MARCATORI: 28’ pt Calabrò (C), 45’ Valerio (A), 62’ Vespasiano (A), 63’ Calabrò (C)

AMMONITI: Damiani (A), Di Giuseppe (A)

SEQUENZA RIGORI: Billetta gol (C), Bozzolini gol (A), Frasson parato (C), Cutilli parato (A), Calabrò parato (C), Oddi parato (A), Costanzo gol (C), Faiella gol (A), Picone gol (C), Valerio gol (A), Michelli gol (C), Larivera parato (A)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved