Calabria7

“Vogliamo case decenti”, protestano immigrati tendopoli

Una protesta per il diritto ad una casa decente, al lavoro e alla dignità. E’ quanto accaduto questa mattina presso la tendopoli di San Ferdinando, nel Reggino.

Gli immigrati, che vivono nelle tende, hanno manifestato per ricevere attenzione e non essere abbandonati. Sul posto è poi intervenuta la polizia. La protesta è rientrata poco dopo. Già ieri il sindaco di San Ferdinando, Andrea Tripodi, aveva lanciato l’allarme segnalando che i migranti rifiutassero il mangiare per esprimere la loro rabbia, chiedendo di ricevere soldi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Denunciano furto, arrestati perché avevano documenti contraffatti

manfredi

Laurea magistrale “honoris causa” in Medicina e Chirurgia a Monsignor Francesco Savino

manfredi

Libera Vibo Valentia: “E’ il momento della rinascita”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content