Calabria7

A Catanzaro la presentazione della Mostra internazionale “Tre Mari”

“Un evento innovativo che ha messo insieme varie tematiche di peso come ambiente, sociale e cultura” Antonio Celi, presidente dell’ordine dei dottori agronomi e dottori forestali della provincia di Catanzaro, ha dichiarato il suo entusiasmo nel partecipare ad un importante momento di comunicazione socio-culturale, che nasce dalla passione verso l’ornitologia, e nel ricevere il Premio “CuriamoCi di Loro”, un format televisivo che andrà in onda dopo la chiusura della TRE MARI, condotto da alcuni studenti catanzaresi e prodotto dalla Life Communication in collaborazione con l’Associazione Ornitologica Catanzarese. Questa mattina, nella sede dell’Ordine Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Catanzaro, Palazzo Pizzuti, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della mostra internazionale Tre Mari in programma il 6 e 7 novembre prossimi in provincia di Catanzaro.

Ambiente, sociale e cultura

All’incontro, moderato da Domenico Gareri, hanno partecipato diverse personalità che operano nel mondo del sociale e dell’ambiente tra cui il Presidente Nazionale Federazione Ornicoltori Italiani avv. Antonio Sposito, il Presidente dell’Ordine degli agronomi di Catanzaro, dott. Antonio Celi, la dott.ssa Isabella Mastropasqua del Centro delle Giustizia Minorile della Calabria, il prof. Panzetta, Presidente del Centro  Specializzato Universitario IAA dell’Università di Messina, Marco Potito’, segretario della TRE MARI e il presidente della Associazione Ornitologica Catanzarese l’ing. Roberto Oliverio, che ha sottolineato il grande impegno di tutti gli associati che hanno collaborato durante l’evento di ieri sera, tenutosi al Basilea, in cui sono stati accolti gli ospiti che hanno degustato il meglio della nostra terra nella serata di gala.

Una delle Mostre Ornitologiche più importanti al mondo

La mostra sarà allestita, nei capannoni Coluccio in contrada Pilacco SS.106 Simeri Crichi, sabato 6 novembre dalle 9 alle 17 ed il 7 dalle 9 alle 14, da tre ragazzi della Comunità Ministeriale del Centro della Giustizia Minorile della Calabria, che hanno dichiarato un grande apprezzamento ed interesse verso il mondo ornitologico. il segretario Marco Potitò ha sottolineato il grande lavoro di rete che il Consorzio TRE MARI è riuscito a fare negli anni aggregando oltre 23 Associazioni in diverse regioni, sono oltre 6000 gli uccelli esposti in mostra, diventata una delle Mostre Ornitologiche più importanti al mondo che conferisce sicuramente prestigio e grande attenzione mediatica al nostro paese. (m. g.)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta, si è insediata la commissione straordinaria in un Comune del Catanzarese

Alessandro De Padova

Sellia Marina, #SbarcoMigranti…”Non chiudere gli occhi ed aprire il cuore”

Matteo Brancati

PSR, D’Acri: primi nel Mezzogiorno e secondi nel Paese per spesa fondi

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content