Calabria7

Bausone precisa…, ringraziando noi e soprattutto calabria7.it

Alessia Bausone, molto carina nei nostri confronti e soprattutto di calabria7.it, precisa meglio i ‘contorni’ della notizia su una presunta possibile elezione a presidente del consiglio di San Luca, ma esordendo così in un lungo comunicato stampa inviatoci in cui indica Davi come nostra fonte. Fatto che per quanto ci riguarda non è rispondente alla realtà. Senza tema di smentita. Comunque sia, e al di là delle ‘storie tese’ fra i due in cui noi non vogliamo entrare, la Bausone dal canto suo scrive: “Klaus Davi mediti su suo isolamento politico a San Luca e non si dia alle fake-news”

La famiglia di Calabria7 la sento un po’ mia fin dalla nascita della testata, un po’ per la stima per l’editore, un po’ perché ha dato spazio e valore ad un professionista di livello come il neo-direttore Danilo Colacino.

Apprezzo, quindi, che abbiano accolto con garbo rumors sanluchesi che gli son loro pervenuti e che mi riguardano. Debbo precisare, però, che non sono null’altro che le imbeccate del collega consigliere Klaus Davi (asserisce lei, ndr) che in vista del prossimo consiglio comunale ‘scantona’ per il suo isolamento politico e si dà alle fake-news.

Il già candidato Sindaco scalpita per la poltrona di Presidente del Consiglio comunale di San Luca da tempo, ma tutto può fare tranne che rappresentare una figura di garanzia in seno ad un civico consesso avendo rotto con consiglieri, Giunta, dipendenti comunali con uscite che nulla hanno a che fare con la politica, men che meno quella cittadina.

Nei quotidiani comunicati stampa diramati dalla sua agenzia di comunicazione si occupa di fare della politica e dell’azione amministrativa un talk show permanente,  mentre io preferisco lavorare con la linearità e la coerenza di chi un po’ le istituzioni le mastica.

La modifica dello statuto comunale di San Luca che dovrebbe prevedere la poltrona di Presidente del consiglio (ruolo oggi svolto dal Sindaco) mi vede radicalmente contraria.

Sono due mesi che lo dico in tutte le sedi, dalla stampa alle riunioni fino al consiglio comunale perché ritengo che modificare l’atto fondamentale di un Comune al solo fine di prevedere una poltrona per chicchessia rappresenti un brutto messaggio da mandare ai tanti calabresi stufi della vecchia politica.

Ecco perché sostengo che debba continuare ad essere il Sindaco a svolgere con sobrietà e conoscenza della macchina amministrativa il ruolo di presidente del consiglio comunale, fermo restando che una riforma complessiva di Statuto e regolamenti vada fatta, come dimostrano gli atti formali che ho depositato in Comune e che Klaus Davi probabilmente non ha letto.

L’isolamento politico del capogruppo di una parte della minoranza a San Luca è dettato dal fatto che semplicemente la politica non la sta facendo. Dopo aver saputo della candidatura alla Presidenza della Regione del nostro collega consiglieri Carlo Tansi c’è stata maretta, tant’è che Davi stesso non ha profferito parola alcuna (ulteriori considerazioni della diretta interessata, ndr).

Per questo invito Calabria7 a venire al prossimo consiglio comunale per verificare ciò che viene dato come rumors e per valutare il lavoro dei rumoreggianti (e anche quello degli amministratori).

Alessia Bausone – consigliera comunale di San Luca

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali, Tansi sceglie il silenzio elettorale e frena le fughe in avanti

Mirko

Comune di Catanzaro, discussi servizi finanziari e patrocini

manfredi

Sanità, sindacati a Oliverio: “Invertire tendenza”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content