Calabria7

Calci, schiaffi e minacce di morte all’ex moglie: catanzarese in manette

Cassano Allo Ionio

Nella giornata del 13 agosto 2022, i militari della stazione di Catanzaro Santa Maria, hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Catanzaro – Ufficio gip di Catanzaro nei confronti di un 51enne indagato per i reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi.

L’aggressione all’ex moglie

Secondo la prospettazione accusatoria, il soggetto, infatti, con condotte reiterate e abituali spesso in stato di alterazione psico-fisica, dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti, avrebbe sottoposto l’ex moglie a vessazioni continue sia aggredendola verbalmente con minacce di morte ed ingiurie e svilendone quindi il ruolo di donna nonché percuotendola con calci e schiaffi in faccia, con l’aggravante di aver commesso i fatti alla presenza delle figlie minori. L’attività dei Carabinieri della Stazione di Catanzaro Santa Maria ha permesso di cristallizzare alcuni elementi a riscontro di quanto dichiarato dalla vittima. L’uomo è stato quindi tratto in arresto ed è stato accompagnato nelle celle del carcere di Catanzaro Siano. Il procedimento pende ancora nella fase delle indagini preliminari.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Calabria in fiamme, quattro aerei al lavoro per spegnere gli incendi

Maria Teresa Improta

Sorpresi da carabinieri con droga, tre arresti nel Crotonese

Mirko

Donna incinta bloccata nel traffico a Catanzaro, polizia la trasporta in ospedale

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content