Catanzaro Servizi: “All’assemblea invitate tutte le sigle sindacali”

catanzaro servizi

Comunicato dell’Amministratore unico della “Catanzaro Servizi”, Vitaliano Marino, sulle polemiche degli ultimi giorni e in seguito al dibattito apertosi nell’ultimo Consiglio comunale.

“Pur non essendo mio costume intervenire in polemiche politiche e strumentalizzazioni di sorta, come purtroppo l’infimo livello dei comunicati “a raffica” ci sta abituando, sono costretto, mio malgrado, a “dover dire la mia“ . Purtroppo, infatti, i vari soggetti, che si prestano alla costruzione di un comune teorema, utile soltanto ad apparire sulla stampa, autocelebrarsi ed attaccare l’Amministrazione Abramo, ormai calpestano anche i più fondamentali diritti all’informazione ed alla verità. Questi “personaggi in cerca d’autore” spargono polemiche strumentali, notizie destituite di ogni fondamento, falsità, trincerandosi dietro punti interrogativi e condizionali senza, ovviamente, non è questo di loro interesse, valutare la ricaduta su lavoratori e famiglie dei lavoratori.

“Pur non essendo mio costume intervenire in polemiche politiche e strumentalizzazioni di sorta, come purtroppo l’infimo livello dei comunicati “a raffica” ci sta abituando, sono costretto, mio malgrado, a “dover dire la mia“ . Purtroppo, infatti, i vari soggetti, che si prestano alla costruzione di un comune teorema, utile soltanto ad apparire sulla stampa, autocelebrarsi ed attaccare l’Amministrazione Abramo, ormai calpestano anche i più fondamentali diritti all’informazione ed alla verità. Questi “personaggi in cerca d’autore” spargono polemiche strumentali, notizie destituite di ogni fondamento, falsità, trincerandosi dietro punti interrogativi e condizionali senza, ovviamente, non è questo di loro interesse, valutare la ricaduta su lavoratori e famiglie dei lavoratori.

Ebbene, mi dimostrino il contrario, se possono:

Falso è che non siano state convocate tutte le sigle sindacali legittimamente titolate a discutere con l’azienda, erano presenti all’incontro CGIL – CISL – UIL !!!

Falso è che ad una sigla sindacale non sia stato permesso di svolgere la propria assemblea, anzi, pur non potendola svolgere nulla si è opposto se non che la stessa non potesse tenersi nel regime di permesso retribuito, lasciando quindi tutti i lavoratori liberi di partecipare con la dovuta e prescritta possibilità di fruizione del permesso ordinario.

Falso è che vengano detratte ore dai lavoratori full-time a favore di quelli part-time, qualunque soggetto faccia davvero sindacato o si erga a paladino dei diritti sindacali, sa che non è possibile e non è legale, voglio quindi tranquillizzare tutti quei, giustamente allarmati, lavoratori che nessuna decurtazione è prevista o poteva esserlo per nessuno di essi, anzi.

Falso è che siano previsti incrementi indiscriminati di livello a favore di qualunque lavoratore, la regolamentazione vigente impedisce che accada ciò e prevede al contrario motivazioni, procedure e coperture finanziare ben definite, solo nell’alveo e nel rispetto di ciò la Società, come sempre, si muoverà.

Non entro nel merito della discussione che si terrà tra organizzazioni sindacali e lavoratori il giorno dell’assemblea indetta dalle stesse organizzazioni, proprio per il rispetto che ho, io veramente, dei lavoratori e dei sindacati, in quell’assemblea i lavoratori si determineranno su molte delle questioni discusse e da li si partirà per la costruzione, come già detto , di percorsi utili e condivisi ad entrambe le parti.

Stia quindi sereno chi sparge veleno, paura e contrapposizione tra lavoratori, chi non riconosce che CGIL – CISL – UIL operino a difesa ed a tutela dei lavoratori, chi nulla sapendo e nulla conoscendo di relazioni industriali si erge a difensore di qualcuno ed a censore di qualcun altro. Nè la mia persona nè i lavoratori della Società sono in vendita, men che meno in cambio di qualche articoluccio raffazzonato e dai contenuti destituiti di ogni fondamento, continuino pure a farsi campagne pubblicitarie sulla pelle di tutto e tutti, la verità di fatti ed atti vince sempre”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il membro Udc chiede la restituzione del medaglione sacro sottratto dalla chiesa di Bovalino. “Ogni reato deve essere considerato grave”
Il governatore ha partecipato alla Conferenza dei delegati calabresi al congresso del partito svoltasi a Lamezia Terme
L'iniziativa è partita dalla Casa del Popolo Thomas Sankara e ha visto l'adesione di diverse realtà e associazioni cittadine
La struttura, funzionante da 30 anni, custodisce 90 mila volumi e gestisce oltre 2 milioni di schede bibliografiche on line
Già in passato si erano verificati episodi simili ai danni dell’imprenditrice. Coldiretti Calabria: "Un vile atto e un gesto inqualificabile" 
Per l’8 Marzo la città ospita il cartellone "Il senso delle donne”, sostenuto dal Comune in collaborazione con le associazioni del territorio
Il gruppo provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica si è riunito con la presenza della sottosegretaria all’Interno Wanda Ferro, tra altri
Le segreterie nazionali: “Riduzione preoccupante delle attività. La situazione sta degenerando in tutti i territori interessati, inclusa la Calabria”
Il caso
Dopo la vergognosa guerriglia post-derby le due Questure facciano subito luce su quanto accaduto. Ancora si attendono i Daspo dell’andata
A Lamezia Terme, il segretario generale del sindacato ha partecipato insieme a Roberto Occhiuto a un'iniziativa sullo sviluppo del Mezzogiorno
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved