Calabria7

Coronavirus, rientra da Emilia: paura contagio in comune Cosenza

La paura di essere contagiati dal Coronavirus è decisamente diffusa. Non è un fenomeno scatenato dai social o dai giornalisti, ma dalla tanta superficialità che purtroppo è ugualmente diffusa anche tra alcuni rappresentanti istituzionali.

Quanto accaduto ieri a Cosenza, come raccontato dalla testata locale CosenzaChannel, è sicuramente lo specchio del momento e dei sentimenti che le persone vivono e dai quali vengono travolti in questo 2020 che nessuno avrebbe mai immaginato poter essere come di fatto è. Nel palazzo comunale è rientrato dall’Emilia Romagna, dove ha partecipato ad un incontro Anci, Vincenzo Granata, consigliere comunale della Lega. Ieri ha presenziato a diverse sedute di commissione e ha girato per le aule del palazzo comunale nonostante le perplessità e la paura del contagio espresse dai dipendenti comunali. Indifferente a tutto, Granata ha proseguito senza dare ascolto alle preoccupazioni, ma il timore che potesse essere stato contagiato ha spinto i dipendenti a non voler partecipare alle sedute. Alcuni sono stati sostituiti e si è proceduto regolarmente ai lavori, ma più di uno ha rimproverato al consigliere della Lega di non essersi messo in quarantena volontaria, dopo il suo ritorno da una delle regioni della zona gialla.

Consigliere torna da Emilia a Cosenza, paura in Comune per Coronavirus: è solo allarmismo (VIDEO)

Leggi anche: Coronavirus, la Calabria è un caso nazionale ma non come intende Conte

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro Jazz Fest, Stefano Zeni: un lombardo che insegna in Calabria (VIDEO)

manfredi

Sede Anas a Catanzaro, mobilitazione il 28 febbraio

manfredi

Avis Provinciale Catanzaro, firmato protocollo d’intesa con Ada Provinciale

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content