Calabria7

Droga, scoperto laboratorio di eroina: arrestati due fratelli

I carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro (Cosenza) e i militari dello squadrone eliportato Cacciatori di Calabria hanno arrestato due fratelli di Cassano all’Ionio con l’accusa di detenzione di ingenti quantitativi di eroina. Tutto è partito da un servizio di controllo del territorio. I militari hanno notato dei movimenti sospetti in un terreno agricolo di contrada Caccianova di Cassano allo Ionio. I Carabinieri sono entrati in un magazzino, nella disponibilità di due fratelli con precedenti specifici, e hanno scoperto così un vero e proprio laboratorio di confezionamento dell’eroina.

Sequestrati un bilancino di precisione, diverso materiale per il confezionamento, un coltello e un martello utilizzati per il taglio della sostanza, nonché diverse confezioni in plastica contenenti vari quantitativi di eroina, per un peso complessivo di oltre 250 grammi. Contemporaneamente un’altra squadra di Carabinieri ha bloccato uno dei fratelli proprietari del terreno, sorpreso mentre era intento a scavare con una zappa una buca, scoprendo, sotto la terra, un barattolo sigillato con all’interno altri 250 grammi di eroina. Il casolare era anche videosorvegliato da diverse telecamere. I due fratelli, di 50 e 52 anni, sono associati al carcere di Castrovillari.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

In bici nonostante gli arresti domiciliari, un arresto nel Catanzarese

Mirko

Sanità, sindaco San Giovanni in Fiore: “Quadro drammatico”

manfredi

Forza Italia a Catanzaro da Vivere: si vuole colpire Tallini, ma si devasta Abramo

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content