Calabria7

Fa la verticale sul balcone mentre passa l’uragano: precipita dal 15esimo piano e muore

legoland

Un uomo ha cercato di fare la verticale sul balcone durante un uragano, in un hotel di Myrtle Beach, negli Usa. È precipitato dal 15esimo piano ed è morto. Lo riporta notizie.it. Markell Hope, uomo di 34 anni, ha deciso di fare la verticale sul balcone di un hotel a Myrtle Beach, in Carolina del Sud, durante il passaggio dell’uragano Ian. L’uomo è precipitato dal 15esimo piano ed è morto. Secondo quanto riportato da Tamara Willard, ufficiale giudiziario della contea di Horry, la vittima ha cercato di eseguire la verticale lo scorso 30 settembre, intorno alle 15.30. La potenza dell’uragano lo ha spinto giù dal balcone, uccidendolo. Hope è morto mentre alloggiava in una stanza del Patricia Grand Hotel. Gli inquirenti non hanno rilasciato ulteriori dettagli sulla dinamica dell’incidente.

Myrtle Beach è una meta turistica molto nota, grazie alle spiagge, ai locali sul lungomare e ai campi da golf. La località, secondo i dati della Camera di commercio dell’area, conta più di 17 milioni di visitatori ogni anno. La tempesta è arrivata dopo aver lasciato una scia di distruzione in Florida, con oltre 100 morti e danni da 40 miliardi di dollari.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Il virus “lingua blu” spaventa l’Italia, 108 focolai e 30mila animali coinvolti

Mirko

Il maltempo flagella la Lombardia: smottamenti e trombe d’aria, svolti 130 interventi di soccorso

Antonio Battaglia

Afghanistan, attacco suicida all’aeroporto di Kabul: tra le 13 vittime anche dei bambini

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content