Fibrosi polmonare, sviluppato un nuovo farmaco grazie all’intelligenza artificiale

In soli 18 mesi è stato individuo un nuovo bersaglio terapeutico, sviluppato un farmaco efficace e verificata la sua sicurezza

Nuova promettente scoperta per combattere la fibrosi polmonare idiopatica (Ipf), malattia polmonare grave e spesso letale.

In soli 18 mesi, grazie all’Intelligenza Artificiale (IA), è stato individuo un nuovo bersaglio terapeutico, sviluppato un farmaco efficace e verificata la sua sicurezza.

In soli 18 mesi, grazie all’Intelligenza Artificiale (IA), è stato individuo un nuovo bersaglio terapeutico, sviluppato un farmaco efficace e verificata la sua sicurezza.

Finora, infatti, i farmaci sperimentali testati non hanno avuto successo. Il lavoro di “biogerontology” e del suo team di “InSilicoMeds” è stato pubblicato su nature biotechnology ed è stato reso noto su X da Nicola Marino, collaboratore di “biogerontology”.

La molecola in questione, chiamata INS018_055, è in grado di inibire il gene Tnik e ha mostrato ottime proprietà sia in laboratorio che negli studi su animali, funzionando per via orale, inalatoria e topica e agendo su diversi organi. La molecola ha inoltre proprietà antinfiammatorie, dimostratesi efficaci in diversi studi. La sua sicurezza e tollerabilità sono state poi verificate in due studi clinici di fase I controllati e randomizzati su volontari sani. 

Il ruolo dell’intelligenza artificiale 

Decisivo il ruolo dell’IA, che ha consentito ai ricercatori di identificare Tnik come un nuovo potenziale bersaglio per combattere la fibrosi, oltre ad aiutare lo sviluppo della molecola. Questo lavoro, si legge nel post, “sottolinea l’enorme potenziale dell’IA per accelerare e migliorare la scoperta di nuovi farmaci”. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved