Calabria7

Frode sulle energie rinnovabili nel Crotonese, il Riesame annulla tutte le misure cautelari

Giuseppe Pannace

Gruppo Marrelli, Antonella Stasi e l’impianto per la produzione di biogas: il Tribunale del Riesame scrive l’avvocato Francesco Verri –  ha completamente annullato nei confronti di tutti e sei gli indagati l’ordinanza che aveva contestato ai soci, ai manager e ai dipendenti della società ‘Le Verdi Praterie’ un’associazione per delinquere finalizzata al traffico di rifiuti e alla commissione di una truffa ai danni del Gestore dei Servizi Elettrici destinatario dell’energia prodotta dall’impianto. Ho difeso Antonella Stasi – prosegue Verri – con l’avvocato Vincenzo Ioppoli, Franco Carvelli con l’avvocato Francesco Laratta e poi ancora Anna Crugliano, Salvatore Succurro, Antonio Muto e Raffaele Rizzo. Abbiamo lavorato un mese notte e giorno, letteralmente. Abbiamo letto le 13 mila pagine del fascicolo e acquisito i pareri dei massimi esperti della materia. Abbiamo scritto. E ieri abbiamo discusso davanti al Tribunale per due ore. Sono enormemente soddisfatto e grato ai clienti per la fiducia, ai colleghi per il lavoro collegiale, ai giudici per avere avuto la pazienza di leggere e ascoltare”.

LEGGI ANCHE | Frode sulle energie rinnovabili nel Crotonese, divieto di dimora annullato per Antonella Stasi

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scomparso un 47enne, Vigili del fuoco impegnati nella ricerca a Trebisacce

Damiana Riverso

Festa di compleanno in strada, multati dalla Polizia due cittadini di etnia rom

Giovanni Caglioti

Evade dai domiciliari, arrestato 21enne nel Cosentino

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content