Lavoro e welfare per le donne, le riflessioni nell’iniziativa delle donne Dem a Lamezia Terme

Durante l’evento si è discusso delle disparità che ancora persistono nel mondo lavorativo e della mancata assistenza dello Stato alle famiglie

Lavoro e Welfare per le donne, spunti di riflessioni sulle sfide e sulle vittorie che le donne affrontano quotidianamente, sono stati al centro del confronto dell’iniziativa organizzata dalla Conferenza democratica delle donne di Catanzaro in occasione della Giornata internazionale delle Donne. Durante l’evento, che si è tenuto ieri pomeriggio a Casa Mastroianni a Sambiase, si è discusso delle tante disparità che ancora persistono nel mondo del lavoro e nell’accesso ai servizi di welfare, riconoscendo che molte battaglie sono state combattute, ma che ce ne sono ancora molte da affrontare.

Le donne nel mondo lavorativo

Le donne nel mondo lavorativo

A portare il proprio contributo al confronto: il consigliere regionale Ernesto Alecci, la sindaca di Borgia e componente dell’assemblea nazionale del Pd Elisabeth Sacco, Caterina Vaiti della segreteria regionale della Cgil Calabria, Maria Chiara Chiodo della segreteria regionale del Pd e l’avvocata Donatella Amicarelli. Un momento d’incontro, moderato ed organizzato da Lidia Vescio, portavoce della Conferenza delle donne democratiche di Catanzaro, concluso da Teresa Esposito, Portavoce Regionale della Conferenza delle Donne democratiche, che ha offerto l’occasione di riconoscere il valore e la forza delle donne che hanno lottato per i propri diritti e per il progresso di tutta la società.

“Purtroppo, la discriminazione di genere nei luoghi di lavoro è ancora presente, anche se in misura minore rispetto al passato. La maternità rappresenta spesso il motivo principale dell’abbandono del lavoro da parte delle donne, e casi di discriminazione come quello avvenuto in Sardegna sono ancora purtroppo frequenti – ha detto Lidia Vescio che ha anche focalizzato l’attenzione sul welfare.

“Il sistema di welfare non funziona adeguatamente in Italia”

“Il sistema non funziona adeguatamente in Italia, con una bassa percentuale di bambini che frequentano gli asili nido pubblici e un alto tasso di donne inattive sul mercato del lavoro. Il divario tra Nord e Sud del Paese si aggrava ulteriormente con l’autonomia differenziata. Tuttavia – ha detto ancora – ci sono esempi positivi di aziende che promuovono politiche innovative di welfare. Il punto è che serve una maggiore volontà politica e di un cambiamento radicale della mentalità per affrontare efficacemente le sfide che le donne ancora oggi devono affrontare nel mondo del lavoro e del welfare. Dobbiamo impegnarci per garantire pari opportunità e diritti per le donne in ogni ambito della società”, ha concluso.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved