Obbligo del microchip sui cani di proprietà, controlli a tappetto della Polizia locale a Catanzaro

Dall’inizio dell’anno, sono stati circa cento i soggetti già sottoposti a controllo da parte dell’apposita unità del nucleo di Polizia ambientale

Continuano i controlli a tappeto in città della Polizia locale di Catanzaro per verificare la corretta applicazione dei microchip sui cani di proprietà. Muniti di uno specifico lettore elettronico, gli agenti stanno effettuando un presidio quotidiano mirato a garantire la tutela degli animali d’affezione. Il microchip impiantato sottopelle, obbligatorio per legge, contiene la registrazione di un codice identificativo associato all’anagrafe canina regionale e che permette di risalire ai dati anagrafici del proprietario.

Operazioni rafforzate nel periodo della primavera e dell’estate

Una misura fortemente voluta dall’amministrazione comunale in quanto utile non solo nel contrasto al randagismo, ma anche a supportare la ricerca di eventuali cani smarriti o, ancor più, scoraggiare i reati degli abbandoni. Il mancato rispetto di questo adempimento è sanzionato con una multa di 100 euro e con la diffida al proprietario ad adempiere in tempi brevi. Dall’inizio dell’anno, sono stati circa cento i soggetti già sottoposti a controllo da parte dell’apposita unità del nucleo di Polizia ambientale. Operazioni che saranno rafforzate nel periodo della primavera e dell’estate, in cui si registrano più frequentemente gli abbandoni dei cani, a salvaguardia del benessere degli animali.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved