Calabria7

Reggina, ad Avellino prova di forza vera

di Antonio Battaglia – Terzo e ultimo incontro della settimana per una Reggina che si candida di diritto alle favorite per la promozione in Serie B. Alle ore 15:00 di domani, sul terreno del “Partenio-Lombardi”, la capolista del girone C affronterà il temibile Avellino allenato da Ezio Capuano.

L’esaltante successo casalingo contro il Picerno ha proiettato gli amaranto in paradiso: tre vittorie consecutive, sei su sei al “Granillo”, prestazione imponente e un ritrovato Tanque Denis in versione serial killer. Una supremazia assoluta, certificata dal miglior attacco dell’intera Serie C e dalla seconda miglior difesa del girone. I terribili ragazzi di Toscano sono i nuovi idoli dell’intera Reggio Calabria, che ora comincia a sognare davvero in grande.

La compagine sapientemente costruita dal presidente Gallo è, inoltre, l’unica ancora imbattuta in tutta la terza serie. L’inedito primato conferma che il rendimento di questa squadra è addirittura superiore a quello di tutte le formazioni amaranto promosse in passato dalla C alla B. Tutti elementi non da poco per gli analisti delle scommesse di Sisal Matchpoint, che hanno tagliato la quota della Reggina prima a fine campionato da 4,50 a 3,50.

A mettere i bastoni tra le ruote ci penserà l’ostico Avellino, capace nelle ultime due giornate di pareggiare contro il Bari ed espugnare il “Liberati” di Terni. Eziolino Capuano ha dato nuova linfa ad una squadra in crisi d’identità e punta a risalire velocemente la china per rientrare nella zona play-off.

Gli irpini rappresentano l’ultima corazzata da affrontare prima della sosta natalizia: nell’ordine, le prossime avversarie della Reggina saranno infatti Casertana, Rieti, Rende, Teramo, Viterbese e Sicula Leonzio. Vincere anche in terra campana significherebbe consolidare la prima posizione in attesa di creare un divario con le dirette concorrenti da poter gestire senza patemi nel girone di ritorno.

Toscano confermerà domani lo stesso undici visto nella precedente uscita contro il Picerno. Il reparto difensivo registra l’infortunio di Bertoncini e vedrà il trio Loiacono-Blondett-Rossi agire davanti a Guarna. A centrocampo, gli esterni Rolando e Garufo affiancheranno la coppia centrale composta da Bianchi e De Rose. In attacco, infine, Bellomo agirà da rifinitore alle spalle di Denis e Corazza.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus: consigliere Arruzzolo devolve indennità per acquisto di un ecografo

Matteo Brancati

Calciatori positivi al Covid, rinviato l’inizio del match Catanzaro-Messina

Maria Teresa Improta

Gioia Tauro, GdF-Agenzia dogane e monopoli contro illeciti commercio

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content