Calabria7

“Rimborsopoli” in Consiglio regionale, condannati cinque politici e un dirigente (NOMI)

Consiglio Regionale rinviato

Cinque consiglieri regionali e il dirigente del servizio Bilancio e Ragioneria del Consiglio regionale della Calabria sono stati condannati dalla Corte dei conti a risarcire la Regione per una somma complessiva di  531.106,77 euro.

La sentenza riguarda l’inchiesta “Rimborsopoli” della Procura di Reggio Calabria che aveva evidenziato un utilizzo improprio delle somme destinate ai gruppi consiliari regionali per farsi rimborsare spese e che non avevano nulla a che vedere col loro ruolo istituzionale. Secondo quanto riporta la Gazzetta del Sud, la condanna riguarda il dirigente Luigi Danilo Latella che dovrà restituire 212.440,00 euro, mentre i consiglieri Giuseppe Gentile, Antonio Scalzo, Francesco D’Agostino, Giuseppe Neri e Giuseppe Graziano dovranno restituire 63.732  euro a testa, secondo i calcoli stabiliti dalla Sezione giurisdizionale regionale per la Calabria della magistratura contabile.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

San Vito, dimissioni consiglieri minoranza dopo arresto sindaco

Danilo Colacino

Reumatologia all’ospedale di Catanzaro, le liste di attesa superano i 120 giorni

Mirko

Acqua pubblica, l’appello dei comitati ai sindaci: “Dite basta a Sorical”

Sergio Pelaia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content