Calabria7

Scoperti 12 lavoratori in nero nel Vibonese

lamezia terme

La Guardia di Finanza di Tropea, sotto la direzione del comando provinciale di Vibo Valentia, ha scoperto 12 lavoratori “in nero” impiegati per la raccolta della cipolla rossa.

I militari, dopo un controllo avvenuto nel comune di Briatico, hanno riscontrato la presenza di 12 cittadini di nazionalità bulgara, impegnati in un capo di raccolta senza regolare contratto di lavoro.

L’imprenditore, individuato come responsabile, subirà una sanzione amministrativa fino ad un massimo di 36.000 euro.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gettonopoli a Catanzaro, i legali: “Archiviazione per insussistenza dei fatti”. Il gip si riserva

Mimmo Famularo

“Perseo”, annullata condanna per Donato

Sergio Pelaia

Pistola nascosta in camera da letto, denunciato un disoccupato nel Catanzarese

Mimmo Famularo
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content