Un velista spagnolo disperso e due diportisti soccorsi da Guardia Costiera tra Roccella e Crotone

Un velista spagnolo disperso e due diportisti soccorsi da Guardia Costiera a Roccella Ionica e Crotone

Una complessa operazione di salvataggio è stata condotta dalla Guardia Costiera dal pomeriggio di ieri fino alle luci dell’alba che ha soccorso uno spagnolo che aveva iniziato l’11 aprile, una navigazione in solitario dall’isola di Creta verso la Sicilia, a bordo di un’imbarcazione a vela di 12 metri, di cui da giorni non si avevano più notizie.

Dopo aver ricevuto l’informazione dal centro di soccorso del Pireo (Grecia) e acquisita una segnalazione satellitare che indicava la possibile presenza dell’unità a 110 miglia da Capo Spartivento, a circa 200 chilometri dalle coste calabresi, si è messa in moto la macchina di soccorso della Guardia costiera coordinata dalla Direzione marittima di Reggio Calabria, con un aereo decollato da Catania, una motovedetta partita da Roccella Jonica e due mercantili dirottati in zona alla ricerca del natante. Con pessime condizioni meteo, 40 nodi di vento e mare 5 in peggioramento, veniva finalmente avvistata dall’aeromobile della Guardia costiera la “Black Bit”, con il suo navigatore solitario che riusciva a lanciare segnali luminosi per farsi individuare, per poi essere raggiunta – nel cuore della notte – dalla motovedetta CP311 di Roccella Jonica che lo prendeva a bordo mettendolo finalmente in salvo. Dopo le prime cure prestate a bordo, il velista veniva affidato ai sanitari del 118 che lo attendavano al porto di Roccella dove è arrivato stamattina.

Natante in avaria nello Ionio

Una coppia di diportisti in difficoltà a bordo di un natante al largo delle coste dello Ionio è stata soccorsa da due motovedette della Guardia costiera salpate rispettivamente al porto di Crotone e da quello di Cirò Marina a seguito di una segnalazione giunta alla sala operativa della Capitaneria di porto crotonese. L’unità da diporto a motore di circa 15 metri con a bordo la coppia in navigazione a circa 20 miglia dalla costa ha avvertito una grave avaria ai propulsori che ne hanno determinato l’arresto e l’impossibilità di governare il mezzo nautico anche in relazione al peggioramento delle condizioni meteomarine. Giunti sul posto e dopo avere intercettato il natante in difficoltà e accertato le buone condizioni di salute dei due diportisti, gli equipaggi della Guardia costiera hanno provveduto a fornire la necessaria assistenza sino all’arrivo nel porto di Cirò Marina a distanza di qualche ora.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
E' stato insignito di ben due premi per i record di pista nella categoria OKN-J, ottenuti nei due circuiti calabresi
Promotrice della manifestazione, il vicesindaco Iemma, con la collaborazione di Sieco e degli assessorati all’Ambiente e Pubblica istruzione
Nonostante il pronunciamento della Corte di Cassazione che aveva annullato con rinvio l'ordinanza cautelare. E' accusato di concorso esterno
storie
Torna alla memoria un vecchio episodio raccontato durante la visita a Catanzaro sul terrazzo del San Giovanni che oggi porta il suo nome
I particolari dell'inchiesta "Arangea" che ha portato all'arresto di 12 persone per associazione mafiosa, estorsione e trasferimento fraudolento di valori
Protagonisti della struggente storia di umana solidarietà il prete degli ultimi don Peppino Fiorillo e il cittadino Ceco Norbert Ludrouoskj
Servizio ad alto impatto della Compagnia Carabinieri di Lamezia. Controlli nelle aree della movida: scattano denunce e sanzioni
La Procura di Catanzaro aprirà un fascicolo d'indagine sull'incidente e nel frattempo ha provveduto a sequestrare i due mezzi coinvolti
Nella puntata andata in onda ieri sera Report ha rispolverato quello che viene definito il quinto scenario, ovvero la pista israeliana
Le indagini hanno permesso di ricostruire dinamiche e assetti di un’articolazione di ndrangheta facente capo ad una “locale” operante nel territorio del comune
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved