Calabria7

“Inchiesta Jonny”, spuntano due nuovi indagati: c’è anche l’ex sindaco di Isola Capo Rizzuto

L’ex sindaco di Isola Capo Rizzuto Gianluca Bruno e il funzionario della Prefettura di Crotone Carmelo Giordano sono indagati in un nuovo filone dell’inchiesta coordinata dalla Dda di Catanzaro denominata Jonny sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta sul centro di accoglienza per migranti Cara di Isola Capo Rizzuto. Ai due è stato notificato un avviso di conclusione indagini per concorso esterno in associazione mafiosa per Bruno e corruzione aggravata per Giordano. Lo stesso provvedimento è stato notificato anche a Leonardo Sacco, già condannato a 20 anni di reclusione in appello nel processo scaturito dalla prima indagine che portò all’operazione Jonny nel maggio 2017, indagato per corruzione.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Auto si ribalta in provincia di Catanzaro, ferito trasportato in ospedale

Maria Teresa Improta

A Crotone vaccini a scuola per alunni dai 5 agli 11 anni

Maria Teresa Improta

Lavoro, Cosenza è una polveriera sociale

Francesco Cangemi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content