Calabria7

L’associazione Vitambiente in una scuola di Catanzaro per “ripulire l’ambiente dalla plastica”

vitambiente catanzaro

Dalla teoria alla pratica, parte a cura dei volontari di Vitambiente la raccolta dei rifiuti e soprattutto delle plastiche nelle scuole di Catanzaro. Scopo dell’iniziativa non è solo “ripulire l’ambiente scolastico dal materiale nocivo all’ambiente”, ma anche “sensibilizzare sulla tematica dell’inquinamento da plastica”, portando i propri referenti all’interno delle scuole per “raccontare a bambini e ragazzi la preoccupazione sulla situazione attuale di salute del nostro territorio e del nostro ecosistema”.

Raccolti diversi sacchi da 50 litri

Il plesso comprensivo ‘Aldisio Pascoli’, del quartiere San Leonardo di Catanzaro, diretto dal professore Raoul Elia, oggi, sabato 12 marzo, ha aderito con “entusiasmo” a questo progetto. I ragazzi hanno osservato attentamente i volontari di Vitambiente in azione, rendendosi conto del problema e accogliendo tutti i loro suggerimenti. È “indispensabile” che tutti facciano la loro parte per evitare il cosi agognato e scongiurato punto di non ritorno. I soci di Vitambiente, armati con pinze e sacchi, hanno raccolto i rifiuti trovati dentro e davanti alla loro scuola. Il bottino di pulizie finale sono  stati diversi sacchi da  50 litri di rifiuti, in generale plastica, ma anche purtroppo pezzi di ferro, le immancabili mascherine e mozziconi.

Coinvolte anche altre scuole di Catanzaro

Il presidente nazionale dell’associazione ha ringraziato il dirigente scolastico, il referente della secondaria, tutti gli insegnanti i ragazzi e chi ha collaborato, per la “disponibilità” e la buona riuscita di questa iniziativa, felice del suo esito. Inoltre, presto, e sempre da una idea di Vitambiente, i volontari dell’associazione unitamente a diversi anziani residenti in prossimità dei plessi dell”Aldisio-Pascoli’ si dedicheranno alla cura del verde del giardino attraverso anche la piantumazione di fiori e piantine. Al progetto ‘Ripulisci la scuola dalla plastica’ saranno presto coinvolte altre scuole di ogni genere e grado della città, che hanno già, dalla prossima settimana, aderito esprimendo favorevole  consenso all’iniziativa. Il presidente Marino ringrazia l’imprenditore Cusimano “che, nella sua ottica green, ha subito sposato l’idea e l’artista Nuccio Loreti. Il maestro si occuperà di ripristinare alcuni manufatti presenti all’interno del giardino del plesso dell’Aldisio”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sant’Anna Hospital, Pitaro: “Non c’è altro tempo da perdere”

Mirko

Il congresso provinciale del Sindacato italiano militare carabinieri (SERVIZIO TV)

Maurizio Santoro

Imponimento, sollevata l’incompatibilità del gup di Catanzaro per un imputato

Gabriella Passariello
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content