Calabria7

Violenze su bambini in scuola elementare del Catanzarese, sospese due maestre

Traffico beni archeologici

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Davoli hanno dato esecuzione ad un ordine di misura cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due maestre di una scuola elementare di San Sostene, nella frazione marina. La misura emessa è scaturita dalle indagini eseguite dai Carabinieri della Compagnia di Soverato, a seguito di una denuncia presentata da parte di una madre dei bambini presso il Comando Stazione di Davoli. Il provvedimento adottato nei confronti delle due insegnanti è quello della sospensione dall’esercizio della professione per la durata di dodici mesi. Il reato contestato è quello previsto dall’art 572 C.P., ovvero “maltrattamenti contro familiari, conviventi o persone affidate per ragioni di educazione”.

Più nello specifico, le attività di indagine condotte dai Carabinieri, hanno permesso di delineare un sistematico ed ingiustificato quadro di violenze fisiche e verbali adottate dalle insegnanti nei confronti dei bambini.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Violenze sessuali, insulti e minacce con una pistola ai danni della fidanzata, reggino in manette

Maria Teresa Improta

Matrioska diventa festival, quattro giorni di spettacoli nei luoghi simbolo di Lamezia

bruno mirante

Focus sulle professioni sanitarie fra innovazione a tradizione

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content