Calabria7

Aveva in casa marijuana, cocaina e 10mila euro in contanti: un arresto nella Sibaritide

corigliano rossano

Questa mattina a conclusione di un mirato servizio antidroga disposto dal reparto territoriale carabinieri di Corigliano-Rossano, i militari della stazione di Mandatoriccio insieme a quelli delle stazioni di Calopezzati e Mirto Crosia, supportati in fase esecutiva da tre squadre S.I.O. del 14° Battaglione Calabria, hanno arrestato, per detenzione di sostanza stupefacente ed armi, G.G., 49enne di Mandatoriccio con vari precedenti di polizia. In particolare, l’attenzione dei carabinieri si è focalizzata sull’appartamento dell’arrestato.

La perquisizione e l’arresto nella sibaritide

Durante la minuziosa perquisizione domiciliare sono stati trovati e sequestrati: 65 grammi di marijuana; 2 grammi di hashish; 1,10 grammi di cocaina; 2 bilancini elettronici di precisione; materiale per il confezionamento; la somma in contanti di 9.665 euro; 5 cartucce calibro 12 illegalmente detenute. Il 49enne è stato pertanto, arrestato, in flagranza di reato, per detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e così come concordato con il sostituto procuratore di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari, coordinata dal procuratore Alessandro D’Alessio, il 49enne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Complessivamente, nell’ambito dell’attività di controllo del territorio, i militari del reparto territoriale dei carabinieri di Corigliano-Rossano hanno eseguito 4 perquisizioni domiciliari, personali e veicolari, controllando 18 persone e 15 veicoli.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Anziano gravemente ustionato, trasferimento d’urgenza da Catanzaro a Pisa

Mimmo Famularo

Coronavirus, registrati due nuovi casi nel comune di Squillace

bruno mirante

Estorsione a due imprenditori nel Lametino, una condanna

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content