Calabria7

Cagnolino bastonato nel Cosentino, al via raccolta fondi per aiutare ‘Momo’

momo maierà

A Maierà, comune in provincia di Cosenza, è partita una gara di solidarietà su GoFundMe (la piattaforma di raccolta fondi e personal fundraising più grande del mondo) per salvare Momo, un cagnolino bastonato. “Circa due settimane fa – scrive Giusy Praino, organizzatrice della raccolta fondi – ho ricevuto la segnalazione da parte di una signora del posto e sono intervenuta tempestivamente portando il cane in clinica. Momo – racconta Giusy – è stato ricoverato. Purtroppo ha molte fratture al cranio e una brutta ernia che deve essere operata, altrimenti rischia di rimanere paralizzato.

Raccolta per salvare Momo

Inoltre – aggiunge Giusy – la mandibola è fratturata e riesce a mangiare solo pappe morbide. Io – conclude – mi occupo da sola di ventitré cani e sessanta gatti. Vi prego, non lasciatemi sola nella mia battaglia”. La raccolta, partita appena tre giorni fa, è raggiungibile al seguente link: https://gf.me/v/c/gfm/pappe-e-cure-per-momoil-cane-bastonato. La raccolta fondi per aiutare Momo, il cagnolino bastonato a Maierà, è attualmente a quota 200 euro a fronte dell’obiettivo di 3mila.

LEGGI ANCHE | “Continua la raccolta fondi-truffa sfruttando il nome del Centro calabrese di solidarietà”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Uscito il primo lavoro discografico della “Calabria Orchestra” (FOTO)

Mirko

ASP, vertenza SEGI, titolare: “Siamo in dirittura d’arrivo”

nico de luca

Ponte sullo Stretto, il viceministro Cancellieri: “Un progetto vecchio di vent’anni”

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content