Calabria7

Rende, contro l’Avellino serve il ritorno al successo

di Antonio Battaglia – “L’unica garanzia per il fallimento è quello di smettere di provarci” scriveva John Maxwell, scrittore americano di grande successo. Un monito chiaro per il Rende, che dovrà combattere a tutti i costi per inseguire il sogno salvezza.

Al momento si tratta, invero, di pura utopia. Basti osservare la deludente classifica, con la squadra biancorossa ferma al penultimo posto a ben quattordici punti dalla zona salvezza. Una distanza davvero siderale, un abisso apparentemente incolmabile: apparentemente, già, perché la storia del calcio ci ha abituati a imprese incredibili.

Basta mettere in campo coraggio, spensieratezza e determinazione. Ebbene, il Rende non sembra essere fuori strada. Eresia? Ma no. Il punticino ottenuto sull’ostico terreno del Potenza si è rivelato poco importante ai fini della classifica, ma essenziale per il morale dei ragazzi di Rigoli.

I biancorossi hanno sfoggiato una invidiabile prova di forza contro una corazzata del girone meridionale, mica roba da poco. Un atteggiamento del genere, se ripetuto più volte nelle prossime settimane, potrebbe offrire un sensibile apporto all’obiettivo salvezza. Già, perché il trittico di impegni contro Avellino, Cavese e Viterbese sarà a tutti gli effetti decisivo per le sorti stagionali del Rende.

Nello specifico, l’impegno in programma domani contro gli irpini dovrà portare nella cascina biancorossa punti importanti. La squadra di Capuano, reduce da ben quattro pareggi consecutivi, vorrà rilanciarsi con un pesante successo che la allontanerebbe dalla zona calda. Starà ai Coscarella boys opporsi con le unghie e con i denti, per conquistare un successo quasi imprescindibile.

Capitolo formazione. Davanti a Borsellini, la difesa sarà composta dalla coppia centrale Nossa-Bruno con Germinio e Origlio sugli esterni. In mediana giocheranno Murati e Collocolo, mentre Rossini, Vivacqua e Giannotti agiranno alle spalle della punta centrale Libertazzi.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Tirocinio Formativo all’Unical, candidati impugnano le graduatorie al Tar

manfredi

Volley, Tonno Callipo al primo sorriso stagionale: contro Verona è 3-0

Matteo Brancati

Morte sospetta ospedale Cosenza, Codacons ‘chiama’ ministro Grillo

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content