Calabria7

Mancato rispetto norme anti-Covid a Pasqua, focolaio a Delianuova: 77 positivi

tamponi covid

“Il mancato, rigoroso rispetto delle disposizioni vigenti allo scopo di contenere la diffusione dell’infezione da COVID-19 nei giorni della scorsa Pasqua ha favorito una significativa diffusione del virus nel territorio del Comune di Delianuova che, questa mattina, ha condotto all’accertamento da parte dei competenti Organi sanitari di ben 77 casi di positività su 3187 abitanti”. Lo comunica in una nota il Comune di Delianuova.

“Tale numero – si legge- potrebbe, anche a breve, crescere in relazione ai numerosissimi tamponi in corso di processo a seguito dei cui esiti questa Commissione, procederà, come di consueto, all’immediata emissione delle prescritte ordinanze di isolamento preventivo sul cui mancato rispetto verranno effettuati mirati controlli e la cui non osservanza comporterà denuncia penale all’Autorità Giudiziaria”.

Le chiusure

“Alla luce dei predetti dati – prosegue – la Commissione straordinaria ha deciso, in attesa di avere dalla competente ASP, specificamente interessata, un quadro epidemiologico più preciso, ha deciso di prorogare la chiusura dell’Istituto Comprensivo di Delianuova almeno fino al prossimo 3 maggio p.v. e di non consentire il mercato settimanale ambulante fino al 3 maggio p.v. disponendo la chiusura al pubblico del cimitero fatta eccezione per le cerimonie funebri pure fino al 3 maggio p.v.

In questo contesto l’attento monitoraggio dell’evoluzione della situazione in ambito comunale costantemente condotto dalla Commissione straordinaria fin dall’inizio dell’insorgere del fenomeno pandemico in atto, in stretto raccordo con la Prefettura di Reggio Calabria e l’ASP ha indotto nella serata di ieri 17/04/2021 anche all’attivazione del Centro Operativo Comunale e ciò allo scopo di favorire un migliore raccordo fra tutte le componenti istituzionali interessate, specialmente in funzione di una comunicazione univoca e cadenzata dei numeri dell’infezione sul territorio deliese sia in termini di contagi che di controlli che saranno intensificati e mirati con il contributo determinante in particolare dell’Arma dei Carabinieri oltre che delle eventuali ulteriori misure di contenimento dell’infezione che si riterrà di adottare.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Covid in Calabria, il contagio non ha più fine (+234). 3 decessi nelle ultime 24 ore

Giovanni Bevacqua

‘Ndrangheta, processo contro il clan Muto: “il re del pesce” ai domiciliari

Damiana Riverso

Controlli dei carabinieri nel Cosentino, 8 arresti

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content