Calabria7

Scambio elettorale politico-mafioso, gli atti di “Basso Profilo” alla Procura di Reggio

Decreto Rilancio comuni

Potrebbero essere trasmessi a Reggio Calabria alcuni atti dell’inchiesta “Basso Profilo”, coordinata dalla Dda di Catanzaro, che ha portato agli arresti domiciliari l’assessore regionale al Bilancio Francesco Talarico, segretario regionale dell’Udc. Tra le accuse per le quali, su richiesta del procuratore Nicola Gratteri e dei pm Paolo Sirleo e Veronica Calcagno, il gip ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Talarico infatti c’è lo scambio elettorale politico-mafioso nelle elezioni politiche del marzo 2018 quando il segretario dell’Udc è stato candidato nel collegio di Reggio Calabria. In quell’occasione, secondo gli inquirenti, Talarico sarebbe stato appoggiato dalla cosca De Stefano tramite il consulente di Invitalia – ora sospeso – Natale Errigo, imparentato con alcuni esponenti della famiglia di ‘ndrangheta, e tramite il reggino Antonino Pirrello ai quali, per conto del candidato dell’Udc, si sarebbe rivolto uno dei principali indagati dell’inchiesta, l’imprenditore Antonio Gallo. Quest’ultimo nell’interrogatorio di garanzia, sabato si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma nel fascicolo dell’indagine ci sono una serie di intercettazioni tra personaggi reggini, anche politici, e riferimenti a episodi avvenuti in riva allo Stretto. Come un incontro registrato dalla Dia all’interno in un bar poche settimane prima delle elezioni e in cui gli indagati hanno discusso di dinamiche politiche reggine all’indomani dell’arresto del senatore Antonio Caridi nell’ambito dell’operazione “Mammasantissima”. Proprio per questo, quindi, non è escluso che alcuni atti dell’inchiesta “Basso Profilo” possano essere utili per altre indagini in corso alla Procura di Reggio Calabria.

LEGGI ANCHE | Il “Basso Profilo”; di Gallo tracciato dai pentiti: ‘ndranghetista senza “battesimo”

LEGGI ANCHE | Dall’aeroporto di Crotone al Pugliese di Catanzaro, gli appalti del “principino” nel mirino della Dda

LEGGI ANCHE | L’impiegata infedele delle Poste di Catanzaro al servizio dell’imprenditore colluso

LEGGI ANCHE “Basso Profilo”, le spie dell’imprenditore Gallo all’interno della polizia giudiziaria

LEGGI ANCHE | Operazione Basso Profilo, da Talarico a Guglielmo: 50 misure cautelari (NOMI)

LEGGI ANCHE | Voti in cambio di appalti, il ruolo dei Brutto a sostegno dell’Udc e l’imprenditore al servizio del clan

LEGGI ANCHE | Ironia della sorte per Gallo, da intoccabile a “Borderland” in carcere con “Basso Profilo”

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, Gratteri: “Ecco il patto tra ‘ndrangheta, imprenditoria e politica”

LEGGI ANCHE | Maxi operazione della Dda su Catanzaro e Crotone, numerosi arresti: coinvolto il notaio Guglielmo

LEGGI ANCHE | Operazione “Basso profilo”, indagato anche Lorenzo Cesa, segretario nazionale Udc

LEGGI ANCHE | Maxi operazione “Basso profilo”, le reazione della politica

LEGGI ANCHE | Operazione “Basso profilo”, ai domiciliari l’assessore regionale Francesco Talarico

LEGGI ANCHE | Operazione “Basso profilo”, la Dda: “False fatture, il nuovo oro dei clan”

LEGGI ANCHE | Operazione “Basso profilo”, De Caprio: “Forte la presenza dello Stato in Calabria”

LEGGI ANCHE | Operazione “Basso profilo”: Vallone: “Scoperto volume d’affari per 250 milioni di euro”

LEGGI ANCHE | “Basso Profilo”, la generosità di Gallo: 18 Rolex per Natale

LEGGI ANCHE | “Basso Profilo”, il ruolo di Gigliotta e il sequestro del Mops

LEGGI ANCHE | “Basso Profilo”, coinvolto anche impiegato di Invitalia

LEGGI ANCHE | “Basso Profilo”, le spie dell’imprenditore Gallo all’interno della polizia giudiziaria

LEGGI ANCHE | “Basso Profilo”, il ruolo de “il principino” Gallo: era il collante tra politica e clan

LEGGI ANCHE | Inchiesta “Basso profilo”, ai domiciliari anche un assessore di Santa Severina

LEGGI ANCHE | Atti falsi per intestare società a teste di legno: “il notaio Guglielmo deve chiudere un occhio”

LEGGI ANCHE | “Basso profilo”, Spirlì: “Gratteri sta regalando ai cittadini una Calabria nuova”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Processo “Aemilia”: confermati in Appello 2 anni a Vincenzo Iaquinta

bruno mirante

Omicidio Gentile, pena ridotta a dodici anni per Nicolas Sia

Mirko

Catanzaro, dal 3 giugno Amc ripristina il 70% del servizio di trasporto

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content