Calabria7

Basso Profilo, in venticinque ammessi al rito abbreviato (NOMI)

di Gabriella Passariello- Venticinque abbreviati di cui due sono condizionati all’esame dell’imputato, una richiesta di rito alternativo ancora da valutare e quattro richieste di patteggiamento su cui il gup si è dichiarato incompatibile, mentre in 48 hanno scelto di proseguire l’ordinaria udienza preliminare, nata dall’inchiesta della Dda di Catanzaro, nome in codice Basso Profilo, che ha svelato un meccanismo che avrebbe assicurato al sodalizio, capeggiato dall’imprenditore Antonio Gallo e di cui avrebbero fatto parte anche l’ex consigliere del Comune di Catanzaro Tommaso Brutto e il figlio Saverio ex assessore di Simeri Crichi,  di poter contare sull’intercessione di pubblici ufficiali in servizio negli enti pubblici o nelle stazioni appaltanti e di potersi assicurare l’aiuto di uomini delle Forze dell’ordine per scoprire in anticipo attività di indagine.Un sistema collusivo dove le turbative d’asta, la corruzione e l’abuso di ufficio, sarebbero stati realizzati utilizzando società e imprese impegnate nel settore della fornitura di materiali per l’anti-infortunistica, aprendo persino una filiale in Albania, con l’appoggio di personaggi politici come Francesco Talarico. Ma c’è di più. Negli atti dell’inchiesta emerge un patto tra alcuni imputati: assicurarsi un interlocutore privilegiato che potesse garantire accesso facile agli appalti, nei ministeri, in enti pubblici nazionali e albanesi, in cambio di un cospicuo pacchetto di voti e una “mazzetta” sui lavori trovati.

Abbreviato secco

Il gup del Tribunale di Catanzaro Simona Manna ha ammesso al rito abbreviato secco Luigi Alecce, Annarita Antonelli, Giuseppe Bonofiglio, Rosario Bonofiglio, Pier Paolo Caloiero, Concetta Di Noia, Giulio Docimo, Carmine Falcone, Matteo Femia, Rocco Guglielmo, Domenico Iaquinta, Rodolfo La Bernarda, Francesco Luzzi, Santo Mancuso, Francesco Mantella, Antonino Pirrello, Tommaso Rosa, Victoria Rosa, Francesco Talarico, Giuseppe Truglia, Pino Volpe.

Abbreviato condizionato

Ha inoltre ammesso al rito abbreviato condizionato all’esame dell’imputato Luciano Basile, Eugenia Curcio, Antonio Grillone, Giuseppe Mangone. Nei loro confronti l’udienza è stata aggiornata al prossimo 13 settembre nell’aula bunker di Lamezia Terme. Il gup si è riservato sull’ammissione al rito abbreviato di Andrea Rosa.

Profili di incompatibilità rispetto a 4 imputati

Il giudice ha emesso un’ordinanza sulla richiesta di quattro patteggiamenti, rilevando profili di incompatibilità. Si tratta di Bruno Andreoli, Simona Cannarozzi, Monica Comberiati e Stefano Docimo, imputati rispetto ai quali il gup ha dichiarato di astenersi, chiedendo la formazione di un autonomo fascicolo e disponendo la trasmissione degli atti al presidente del Tribunale,  perché valuti la riassegnazione del procedimento ad un altro giudice, rinviando per il proseguo al prossimo 14 settembre in aula F al Tribunale di Catanzaro. Tutti gli altri , tra cui Tommaso e Saverio Brutto, Antonio Gallo, Eliodoro Carduccelli, Ercole e Luciano D’Alessandro hanno optato per l’ordinaria udienza preliminare, che proseguirà il prossimo 19 luglio.

Le ipotesi di accusa

Gli imputati, rispondono a vario titolo, di corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, riciclaggio, autoriciclaggio, associazione a delinquere di tipo mafioso, trasferimento fraudolento di valori, rivelazione e utilizzazione del segreto d’ufficio, accesso abusivo al sistema informatico e voto di scambio politico mafioso.

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, tensione in aula bunker. Il finanziere si difende: “D’Alessandro? Un millantatore”

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, le mazzette di Gallo a Grande Aracri: “il 7% per ogni appalto”

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, gli affari di Gigliotta con i Gaglianesi e i Trapasso nella nuova informativa della Dia

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, si aggrava la posizione di Gigliotta: i pm muovono nuove contestazioni

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, Talarico e il nipote del prete raccomandato per superare gli esami a Catanzaro

LEGGI ANCHE | Maxi blitz “Basso Profilo”, la Dda di Catanzaro chiede il processo per 78 imputati (NOMI)

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, il sistema delle truffe a Catanzaro e il ruolo dell’imprenditore Gigliotta

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, altri guai per i Brutto: denunciati per evasione dai domiciliari

LEGGI ANCHE | Voti in cambio di appalti, il ruolo dei Brutto a sostegno dell’Udc e l’imprenditore al servizio del clan

LEGGI ANCHE | Atti falsi per intestare società a teste di legno: “il notaio Guglielmo deve chiudere un occhio”

LEGGI ANCHE | Dall’aeroporto di Crotone al Pugliese di Catanzaro, gli appalti del “principino” nel mirino della Dda

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, il notaio Guglielmo al Riesame. La difesa presenta un dossier

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, il Riesame sul notaio Guglielmo: “Nuove conversazioni smontano le accuse”

LEGGI. ANCHE | “Basso Profilo”, il decreto di intercettazione che inguaia politici e imprenditori

LEGGI ANCHE | “Basso Profilo”, le spie dell’imprenditore Gallo all’interno della polizia giudiziaria

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, il Riesame sui Brutto: “Cerniera tra corrotto e corruttore. Privi di scrupoli

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, il notaio Rocco Guglielmo può tornare a lavorare

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, le assunzioni fittizie a spese del Comune: “Sono stato il più scaltro”

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, le soffiate del finanziere al consigliere di Catanzaro: da Farmaeko alla Verdeoro

LEGGI ANCHE | Operazione Basso Profilo, da Talarico a Guglielmo: 50 misure cautelari (NOMI)

LEGGI ANCHE | Basso Profilo di Gallo tracciato dai pentiti: ” ‘ndranghetista senza battesimo”

LEGGI ANCHE | Gli atti inediti di Basso Profilo, gli appalti facili a Gallo e la “mazzetta” a Talarico

LEGGI ANCHE | Non era sua la voce intercettata: incubo finito per l’ex assessore arrestato ingiustamente

LEGGI ANCHE | Ironia della sorte per Gallo, da intoccabile a “Borderland” in carcere con “Basso Profilo”

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, Gratteri: “Ecco il patto tra ‘ndrangheta, imprenditoria e politica”

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, il massone catanzarese al servizio dell’imprenditore Gigliotta

LEGGI ANCHE | Basso Profilo, la loggia massonica Pasquale Saraco: “Abbiamo espulso Marinaro”

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Vibo, ecco chi è il nuovo comandante del Reparto operativo dei Carabinieri

Maurizio Santoro

Si rifiuta di fornire documenti e aggredisce Carabinieri, arrestato 35enne nel Cosentino

Mirko

Ubriachi su una Jaguar aggrediscono carabinieri, denunciati calabresi percettori di rdc

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content